AIRM convegno nazionale 2020

AIRM: Convegno Nazionale “Radioprotezione 2.0.2.0.”

Ragusa, 29-30 ottobre 2020 (precedentemente 29-30 aprile 2020)

Ente: Associazione Italiana di Radioprotezione Medica (AIRM)

Presentazione

Il Convegno si apre con due argomenti di estrema attualità, il primo di ordine normativo, che riguarda il recepimento della Direttiva 2013/59 EURATOM attraverso l’emanazione del nuovo Decreto di protezione dei lavoratori, dei pazienti e della popolazione nell’impiego delle radiazioni ionizzanti, il secondo di carattere più strettamente scientifico, con l’illustrazione di una applicazione tecnologicamente molto avanzata della radioterapia in campo oculistico.

Nelle prime due sessioni si affronteranno poi argomenti di grande interesse in radioprotezione medica: l’esposizione dei lavoratori a radiazioni di origine naturale, in particolare il rischio da Radon per il quale sono presenti importanti novità nella recente normativa , ed i rischi radiologici in ambiente ospedaliero, con un approfondimento sulle pratiche di radiologia interventistica e di medicina nucleare che costituiscono le situazioni potenzialmente a maggior rischio di esposizione per gli operatori sanitari. L’approccio sarà, come di consueto, multidisciplinare e troveranno spazio anche interventi sulla gestione dei rifiuti radioattivi e sulle attività di vigilanza da parte dell’Autorità competente.

La terza sessione del Convegno verrà dedicata alla trattazione di un argomento sempre attuale in radioprotezione medica: quello delle tireopatie, con tutte le connesse problematiche di ordine diagnostico, clinico e di valutazione dell’idoneità dei lavoratori.

In chiusura un’ampia sessione verrà dedicata agli aggiornamenti in tema di esposizione alle radiazioni non ionizzanti: verranno presentate le nuove Linee Guida AIRM per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a CEM e verranno approfonditi diversi aspetti critici riguardanti i rischi per la salute, veri o presunti, attribuiti all’impiego dei telefoni cellulari, compresi aggiornamenti sulla nuova tecnologia 5G ed incursioni in interessanti territori collaterali riguardanti la sicurezza alla guida con telefoni cellulari e le possibili alterazioni comportamentali tipiche della “smartphone addiction”.

Programma del convegno

29 aprile

8.30-8.45: Registrazione dei partecipanti

8.45-9.00: Apertura del Convegno

9.00-9.40 La nuova normativa di radioprotezione (Paolo Rossi)

9.40-10.00 Il sistema di diagnostica radiologica INAIL (Giovanna Maira)

10.00-10.30 Attualità in protonterapia oculare

(Luigi Raffaele, Vincenzo Salamone)

 

1a Sessione – Rischi da Radon. Moderatori: Paolo Rossi, Patrizio Rossi

10.30-11.00 Inquadramento generale e nuova normativa (Rosabianca Trevisi)

11.00-11.30 Gli effetti sanitari (Roberto Moccaldi)

11.30-11.45: Pausa caffè

11.45-12.15 La radioprotezione fisica in esposti a Radon (Santi Sparta)

12.15-12.45 La sorveglianza sanitaria in esposti a Radon (Salvatore Bellia)

12.45-13.30: Gli esperti rispondono

13.30-14.00: Colazione di lavoro

 

2a Sessione – Rischi in ambiente ospedaliero. Moderatori: Andrea Stanga, Benedetta Persechino

14.00-14.30 Ottimizzazione della radioprotezione in radiologia interventistica e medicina nucleare (Anna Rabito)

14.30-15.00 Il giudizio di idoneità in radioprotezione medica: criteri generali (Giuseppe Taino)

15.00-15.30 Idoneità in operatori sanitari di radiologia interventistica: casistica e criticità (Giulia Castellani)

15.30-16.00 Idoneità in operatori sanitari di medicina nucleare: casistica e criticità (Franco Claudiani)

16.00-16.30 Il ricorso avverso il giudizio di idoneità in radioprotezione (Giuseppe De Luca)

16.30-17.00 Impiego della “Probabilità di causa” nella valutazione del rischio stocastico da radiazioni ionizzanti negli operatori sanitari (Vittorio Lodi)

17.00-17.30 La gestione dei rifiuti radioattivi (Carlo Bergamaschi)

17.30-18.00 La vigilanza in radioprotezione (Cristoforo La Mela)

18.00-18.30: Gli esperti rispondono

A seguire visita guidata della città di Ragusa

20.30: Cena sociale

 

30 Aprile

3a Sessione – Patologie tiroidee e radiazioni ionizzanti. Moderatore: Franco Claudiani

8.30-9.00 Epidemiologia del tumore tiroideo in Sicilia (Gabriella Pellegriti)

9.00-9.30 La tiroidite di Hashimoto: un problema per la radioprotezione? (Massimo Virgili)

9.30-10.00 L’ago aspirato nelle patologie nodulari della tiroide (Luca Revelli)

10:00-10:30 Tumori della tiroide da esposizione a R.I. nell’ambito del progetto regionale “Emersione dei tumori professionali” (Stefania Dore)

10.30-11.00: Gli esperti rispondono

11.00-11.15: Pausa caffè

 

4a Sessione – CEM: aggiornamenti. Moderatori: Valerio Ciuffa, Alessandro Arru

Linee guida AIRM per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a CEM

11.15-11.45 Il percorso per la stesura (Fabriziomaria Gobba, Alberto Modenese)

11.45-12.15 Le condizioni di particolare suscettibilità (Carlo Grandi)

12.15-12.45 La Sorveglianza Sanitaria degli esposti (Roberto Moccaldi)

12.45-13.30: Gli esperti rispondono

13.30-14.00: Colazione di lavoro

Telefonia cellulare e rischi per la salute

14.00-14.30 La nuova piattaforma 5G (Daniele Franci)

14.30-15.15 Telefoni cellulari e tumori: quali evidenze? (Alberto Modenese, Fabriziomaria Gobba)

15.15-15.45 Telefoni cellulari e malattie professionali: un caso tutto italiano (Roberto Moccaldi)

Le “altre” problematiche sanitarie della telefonia cellulare

15.45-16.15 La” Smartphone addiction” (Vittorio Crisafulli)

16.15-16.45 L’uso dei telefoni cellulari durante la guida (Fabrizio Busacca)

16.45-17.45: Gli esperti rispondono

17.45-18.30: Sessione poster

18.30-19.30: Assemblea dei soci

19.30: Conclusione del Convegno

 

Visita la pagina dell’evento cliccando qui.

Ultimi aggiornamenti qui.

Torna alla pagina convegni