dBA2019 agenti fisici luoghi lavoro

dBA 2019 – I rischi fisici nei luoghi di lavoro

Bologna, giovedì 17 ottobre 2019 ore 9.00-17.30
nell’ambito di AMBIENTE – LAVORO 2019 – Quartiere Fieristico di Bologna

Tra i principali rischi per la salute nei luoghi di lavoro figurano gli agenti di natura fisica ed in particolare rumore, vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano-braccio e al corpo intero, radiazioni ottiche artificiali (incoerenti e coerenti), radiazioni ottiche naturali (UV da radiazione solare), campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti. Non sono certamente trascurabili gli effetti sulla salute di altri fattori di rischio di natura fisica presenti nei luoghi di lavoro, quali microclima, ultrasuoni, infrasuoni ed atmosfere iperbariche.
Si osserva che in Italia i lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria a seguito di esposizione ad agenti fisici sono alcuni milioni e pertanto resta di fondamentale importanza diffondere e condividere attività ed esperienze di studio e monitoraggio degli agenti fisici in ambito occupazionale.
Con il convegno dBA2019 – Agenti fisici e salute nei luoghi di lavoro ci si pone l’obiettivo di approfondire gli aspetti legati agli agenti fisici e ai loro effetti sulla salute dei lavoratori, attraverso la diffusione di esperienze riguardanti la valutazione del rischio, le metodologie/tecnologie innovative per il controllo degli agenti fisici, l’implementazione di interventi di prevenzione e protezione efficienti ed efficaci, le azioni di supporto alle piccole e medie imprese per il raggiungimento di livelli standard minimi di salute e sicurezza sul posto di lavoro, quali banche dati e procedure guidate di valutazione dei rischi. Come tradizione nell’ambito del convegno sarà dato adeguato spazio anche alle novità normative, tra queste il recepimento della Direttiva Europea 2013/59/Euratom sulla protezione dalle Radiazioni Ionizzanti.

Programma
(provvisorio)

9,00
Registrazione dei partecipanti ECM e CFP

9,30
Apertura dei lavori – Saluti delle Autorità

10,00
L’evoluzione della normativa in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. A che punto siamo
(Abdul Ahmad Ghani – Ministero del Lavoro)

10,20
Nuova normativa Euratom sulle radiazioni ionizzanti: cosa cambia
(Riccardo Di Liberto – IRCCS Policlinico San Matteo)

10,40
La Radioprotezione tra Testo Unico e D.lgs. 230/95
(S. D’Agostino – INAIL, G.M. Contessa – Enea, E. Ragno – CNR, P. Rossi – Ministero della Salute)

11,00
Nuovi approcci della radioprotezione per le attività NORM (Naturally Occurring Radioactive Materials)
(R. Trevisi, F. Leonardi – INAIL, C. Nuccetelli – ISS Centro nazionale per la protezione dalle radiazioni e fisica computazionale)

11,20
Il rischio da esposizioni a CEM in ambiente sanitario: il progetto CRAEM per promuovere la sicurezza con la realtà aumentata
(Raffaele d’Angelo, Paolo d’Onofrio – INAIL, Rita Massa – Università di Napoli Federico II, Gabriella Duca – ISSNOVA Institute for Sustainable Society and Innovation)

11,40
CEM: le condizioni che possono comportare una maggiore suscettibilità dei lavoratori e le misure di prevenzione
(Fabriziomaria Gobba – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia)

12,00
I nuovi riferimenti normativi, italiani ed europei, per la valutazione del rischio CEM
(Laura Filosa – INAIL, Vanni Lopresto – ENEA, Arianna Guarneri – TERNA)

12,20
Strumenti operativi per la valutazione del rischio da CEM
(Rosaria Falsaperla – INAIL, Daniele Andreuccetti –CNR IFAC)

12,40
Dibattito

13,00
Chiusura della I Sessione del Convegno

14,10
Illuminazione a LED e rischio fotobiologico: cosa sappiamo e cosa crediamo di sapere
(Francesco Frigerio –ICS Maugeri Pavia; Luisa Biazzi – Università degli Studi di Pavia)

14,30
Strumenti operativi per la valutazione del rischio da radiazioni ottiche naturali e artificiali
(Iole Pinto, Andrea Bogi – Laboratorio di Sanità pubblica AUSL Toscana Sud Est; Francesco Picciolo – Università di Siena)

14,50
Esposizione alla luce blu e danno oculare. Un rischio da valutare o da rivalutare?
(E. Zinzini – Medico Oculista INAIL, P.U. Carletti)

15,10
L’esposizione a radiazioni UV dei lavoratori outdoor
(Massimo Borra, Andrea Militello – INAIL; Fabriziomaria Gobba – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia)

15,30
La sezione Microclima del Portale Agenti Fisici
(Simona Del Ferraro, Vincenzo Molinaro – INAIL; Iole Pinto – Laboratorio di Sanità pubblica AUSL Toscana Sud Est)

15,50
Strategie di valutazione del microclima negli ambienti produttivi e assimilabili
(Alessandro Merlino, Gianluca Gambino, Daniele Meda, Gabriele Quadrio – CeSNIR srl – Villasanta MB)

16,10
La reale attenuazione dei DPI-u utilizzando la metodica del Fit checks
(Diego Annesi, Pietro Nataletti, Paolo Lenzuni – INAIL; Guido Alfaro Degan, Gianluca Coltrinari, Dario Lippiello, Andrea Vestrucci –  Università degli Studi di Roma Tre; Claudio Galbiati, Dino Peruch – 3M Italia Srl, PSD Technical Division)

16,30
L’individuazione delle sorgenti sonore critiche negli ambienti di lavoro
(Massimo Garai, Dario D’Orazio – Università di Bologna)

16,50
Uniformità ed efficacia della vigilanza in materia di rumore: il progetto BRIC
(Silvia Goldoni, Antonio Santarpia, Nino Della Vecchia – Azienda USL di Modena; Pietro Nataletti – INAIL, Massimo Garai, Dario D’Orazio – Università di Bologna)

17,10
Aggiornamento in materia di valutazione del rischio da vibrazioni. La nuova monografia INAIL
(Pietro Nataletti, Paolo Lenzuni – INAIL)

17,30
Dibattito

18,00
Chiusura della II Sessione del Convegno

Sessione Poster

Il tempo di misura dei parametri termoigrometrici negli accertamenti tecnici di microclima
(Gianluca Gambino, Daniele Meda, Alessandro Merlino, Gabriele Quadrio – CeSNIR srl)

Accertamenti di stress termico mediante monitoraggio della frequenza cardiaca degli esposti
(Alessandro Merlino, Gianluca Gambino, Daniele Meda, Gabriele Quadrio – CeSNIR srl)

Valutazione della salute vocale nei cantanti professionisti
(Giliberti Claudia, Mariconte Raffaele – INAIL, Lo Castro Fabio – CNR-INM, Orlando Maria Patrizia, Longo Lucia – Sapienza Università di Roma)

INTECA2020: misura e controllo dell’agente fisico rumore
(Augusto Papa – Centro Italiano per l’Ambiente e la Cultura APS)

Visita la pagina con le informazioni complete, cliccando qui.